Vuoi rilassarti? Prova le virtù del massaggio.

Vuoi rilassarti? Prova le virtù del massaggio.

Il massaggio è un sistema efficace, piacevole e privo di effetti collaterali per tonificare la pelle, rilassare le tensioni e, in alcuni casi, risolvere alcuni piccoli disturbi (come il mal di schiena).
Ecco una mini-guida alle principali tecniche di massaggio, per scegliere quella che fa al caso tuo.

Linfodrenante
E’ una tecnica manuale che fa confluire nei vasi linfatici i liquidi che si accumulano negli spazi intercellulari, favorendone la graduale eliminazione. Facilita inoltre la circolazione linfatica – contribuendo a rimuovere le tossine – e rilassa le fibre muscolari.
In questo tipo di massaggio, non si utilizzano oli o creme perché le mani dell’operatore devono aderire alla pelle, per individuare più facilmente gli accumuli di liquidi. I movimenti sono continui, ma la pressione esercitata è modesta: così facendo, si evita l’ulteriore filtrazione di liquidi dai vasi sanguigni, che aggraverebbe il ristagno interstiziale.
Il massaggio linfodrenante è utile nella lotta alla cellulite (insieme ad attività fisica regolare, dieta a basso contenuto di sodio e alto tenore vitaminico e uso regolare di creme specifiche).

Thai
Ha origini antichissime: praticato dai monaci buddisti tailandesi, è stato tramandato da maestro ad allievo per oltre 2500 anni. Combina medicina tradizionale cinese, medicina ayurvedica e yoga.
Dal punto di vista tecnico, coniuga i principi della digitopressione della medicina cinese e una particolare forma di stretching che si ispira allo yoga. Il massaggio viene eseguito a terra, su un materassino: il massaggiatore effettua una serie di stiramenti associati a trazioni, lavorando con mani, piedi, gomiti, avambracci e ginocchia.
Ha effetti positivi sulla circolazione, allevia mal di schiena e dolori cervicali, migliora la flessibilità. In più, aiuta a combattere stress e tensione emotiva.

Shiatsu
E’ una tecnica nata in Giappone nel VI secolo, che si basa sui principi della medicina tradizionale cinese. Consiste in una serie di pressioni esercitate con i pollici, le dita e i palmi delle mani, che hanno lo scopo di entrare in contatto con il livello energetico più profondo del paziente, per migliorarne lo stato di salute. Quali sono i principali benefici? Rilassamento delle tensioni muscolari, regolarizzazione del respiro e raggiungimento di un maggior benessere psico-fisico.
 

Vota l'articolo:

Tutti i commenti

  • Non sono presenti commenti.

Tutti gli articoli