Sali minerali

Sono sostanze necessarie per la salute del nostro corpo, in quanto svolgono funzioni importantissime: come la formazione delle ossa e dei denti, la regolazione dell’equilibrio idrosalino e della permeabilità delle membrane biologiche, l’attivazione di alcuni cicli metabolici. Rientrano tra i sali minerali: calcio, fosforo, magnesio, sodio, potassio, cloro, zolfo, ferro, manganese, rame, zinco, iodio, fluoro, selenio.
 

SINU (Societa' Italiana di Nutrizione Umana)

E’ una società scientifica senza scopo di lucro che riunisce gli studiosi e gli esperti di nutrizione nei suoi differenti aspetti: chimici, molecolari, genetici, biochimici, fisiologici, psicologici, cognitivo-comportamentali, clinici, tecnologici, formativi, economici, politici e sociali.
La Sinu fa parte di federazioni nazionali e internazionali di Società Scientifiche e collabora con Enti di ricerca, Istituzioni Pubbliche e private, e altre società scientifiche.
 
 
 

Sodio

Regola l’equilibrio acido-base e il bilancio idrosalino dell’organismo; è inoltre fondamentale per il funzionamento del sistema nervoso.
Il sodio  è presente per il  40% nel comune sale da cucina. Il nostro fabbisogno giornaliero di sodio corrisponde a 0,6-1 g: questo fabbisogno è naturalmente “coperto” dal sodio normalmente naturalmente presente negli alimenti che assumiamo con la dieta. Le Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana consigliano di non superare il quantitativo di 2,4 g di sodio al giorno: ecco perché i nutrizionisti suggeriscono di non aggiungere sale (fonte di sodio) ai cibi.
 

Sovrappeso

Si parla di sovrappeso quando l’Indice di Massa Corporea equivale o supera il valore di 25.